Alla Galleria Seperdoté espongono Sauro Tonucci e Francesca Baldini

Dal 7 al 14 dicembre 2014 presso la Galleria SEPERDOTE’ espongono lo scultore SAURO TONUCCI di Fano e la pittrice FRANCESCA BALDINI di Ancona.

tonucci sauro

Sauro Tonucci viene dalla cultura contadina.  Il termine “cultura” deriva il suo significato originario dal verbo latino colere che significa coltivare e chi ha imparato a rispettare i tempi della crescita delle piante e degli animali e chi ha saputo misurare il suo tempo sugli spazi dei terreni da percorrere per renderli fecondi ha saputo porre le basi più solide per una propria consapevolezza della vita.
Sauro Tonucci ha appreso in seguito l’arte meccanica del tornitore, i segreti per saldare i metalli e da qui è scaturita la voglia di piegare questa materia rigida alle ragioni della poesia. (Silvia Cuppini)

Sauro Tonucci è nato a Fano nel 1956, dove vive e lavora.

 

baldini francescaFrancesca Baldini ha frequentato l’Istituto d’arte di Ancona diplomandosi in architettura e arredamento. Ha approfondito il disegno a mano libera, in particolare il chiaroscuro a matita;per alcuni anni ha sperimentato la tecnica olio su tela, poi ha scoperto l’acquerello frequentando i corsi del maestro Fausto Duca, dove ha trovato l’iinterpretazione più vicina per espletare la sua personalità. Nelle frequenti occasioni di mostre e rassegne ha ottenuto consensi critici, premi e riconoscimenti.

Francesca Baldini  Via Falconara, 2 ANCONA
Mob. 339 8838597
francesca-baldini@virgilio.it

Questa voce è stata pubblicata in eventi 2014, SEPERDOTE e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.